Indice Pmi manifatturiero Cina: fase espansione più debole da agosto e pre-coronavirus


Nel mese di gennaio l’indice Pmi manifatturiero della Cina stilato dalle società private Caixin e Markit si è attestato a 51,1 punti, rispetto ai 51 attesi e ai precedenti 51,5 di dicembre. I dati raccolti per stilare il dato risalgono al periodo compreso tra il 13 e il 22 gennaio, prima che iniziasse l’escalation del bilancio delle vittime del coronavirus. Tra l’altro, l’espansione del settore manifatturiero è stata la più debole dallo scorso agosto.

Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer