Inps, Nori sarà presidente. Tridico il suo vice

ROMA – Mauro Nori presidente Inps. Pasquale Tridico, vicepresidente. Sarebbe questo l’accordo raggiunto tra Lega e Cinque Stelle per la guida quadriennale dell’Istituto nazionale di previdenza, nel giorno in cui scade il mandato di Tito Boeri.

L’inedita coppia di vertice – la figura del vicepresidente risale a epoca pre-riforma del 1994 – non sarà subito operativa.

Mauro Nori, classe 1961 – già direttore generale Inps tra 2010 e 2015 uscito proprio con l’ingresso di Boeri e ora consigliere del ministro dell’Economia Tria – sarà prima nominato nelle prossime ore commissario dell’Inps con decreto interministeriale Lavoro-Economia, come prevede l’articolo 25 del decreto numero 4, quello che introduce reddito di cittadinanza e quota 100.

Poi, con la conversione in legge del decreto, il ministro Di Maio procederà alla sua investitura in qualità di presidente e contestualmente alla nomina…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer