Internet a casa, sfruttare la rete elettrica per il segnale

Sembra che il lettore abbia una situazione di rete domestica un po’ particolare. In generale bisogna considerare che la rete wireless va bene anche in ambiente lavorativo (cosa comunque necessaria per connettere gli apparati wireless come cellulari e tablet, che pure sono strumenti di lavoro). Tutto sta a configurare la rete correttamente, con i giusti ripetitori. Il problema si pone in realtà più nei condomini, dove c’è una selva di reti Wi-Fi diverse, che in aziende o hotel, dove ce n’è di solito una, gestita centralmente.

Anche a casa ci si può attrezzare con repeater. Oppure con powerline, sfruttando la rete elettrica. Si collega un adattatore powerline al modem adsl/fibra e gli altri alle prese elettriche. I primi sistemi powerline permettevano solo di collegare via ethernet gli apparati collegati alle prese. I nuovi invece permettono anche di estendere la rete Wi-Fi (funziona da…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer