Economia

Intervento d’urgenza della Banca d’Inghilterra in soccorso di bond e sterlina

This content has been archived. It may no longer be relevant

“Ripristinare le condizioni di mercato ordinarie e scongiurare un rischio materiale per la stabilità finanziaria del Regno Unito”. E il duplice obiettivo dell’intervento straordinario della Banca d’Inghilterra, che a partire da subito ha cominciato ad comprare i titoli di stato britannici (Gilt).

Bank of England ha precisato che il piano di acquisti sarà limitato nel tempo e riguarderà le aste in svolgimento dal 28 settembre al 14 ottobre. La decisione e arrivata dopo l’avvertimento, giunto dal Fondo monetario internazionale, sui rischi connessi al maxi piano di tagli fiscali messo in campo dal nuovo governo britannico. I rendimenti dei titoli britannici a lunga scadenza sono saliti e la sterlina, complice anche un dollaro molto pesante, e scesa a quota 1,067…

Continua la lettura

** Il presente articolo e stato redatto da FinanciaLounge

Intervento d’urgenza della Banca d’Inghilterra in soccorso di bond e sterlina

Intervento urgenza della


FIMA2917#

Show More