Intesa Sanpaolo: Consob, Jp Morgan ha posizione lunga del 7,342%


Grafico Azioni Intesa Sanpaolo (PK) (USOTC:ISNPY)
Intraday

Lunedì 18 Maggio 2020

Jp Morgan detiene indirettamente una posizione lunga complessiva del 7,342% nel capitale di Intesa Sanpaolo, anche se i diritti di voto riferibili alle azioni sono pari al 2,524%.

E’ quanto emerge dalle Comunicazioni Consob relative alle partecipazioni rilevanti da cui si evince anche che la quota è detenuta tramite le società controllate JP Morgan Securities Plc (7,276%) e JP Morgan Securities Llc.

Il 3,503% consiste in contratti di opzione “call” con data di scadenza compresa tra il 15 maggio e il 16 dicembre 2022; lo 0,491% a contratti di opzione “put” con data di scadenza compresa tra il 18 giugno 2020 e il 15 dicembre 2022. Lo 0,082% sono in contratti di opzione “call” con data di scadenza compresa tra 27 maggio e 16 dicembre 2021; lo 0,006% consiste invece in contratti di opzione “put” con data di scadenza compresa tra 19 giugno e il 18 dicembre 2020; per lo 0,126% si tratta di “equity swaps” con data di scadenza compresa tra 17 marzo 2021 e il 17 settembre 2021; infine lo 0,610% è riconducibile a contratti “future” con data di scadenza compresa tra 21 maggio e il 15 dicembre 2022.

cce

Lascia un commento