Israele: ministero Finanze prevede contrazione economia del 7,2 per cento nel 2020


Israele: ministero Finanze prevede contrazione economia del 7,2 per cento nel 2020 
Gerusalemme, 02 ago 16:16 – (Agenzia Nova) – L’economia israeliana potrebbe ridursi del 7,2 per cento nel 2020. Lo ha detto l’econonomista capo del ministero delle Finanze, citato oggi dal quotidiano d’informazione economica “Globes”. Secondo l’esperto, alla fine dell’anno in corso la disoccupazione si attesterà al 15 per cento, se la pandemia da covid-19 dovesse permanere durante l’inverno rendendo necessaria l’obbligazione di nuove misure restrittive. Nel caso in cui non ci fosse una nuova serrata, la disoccupazione sarebbe del 9,7 per cento nel 2020 e dell’8 per cento nel 2021. Questo secondo scenario portebbe a una contrazione dell’conomia del 5,9 per cento nel 2020 e del 5,7 per cento nel 2021. (Res)

© Agenzia Nova – Riproduzione riservata

seguici...sullo stesso argomento