Istat, export ancora in crescita ma a tassi dimezzati nel 2018

ROMA –  Export delle imprese italiane ancora in crescita nel 2018, ma in forte frenata rispetto al 2017. Tutte le principali ripartizioni territoriali sono in crescita ma con dinamiche differenziate: la crescita è molto sostenuta per le Isole, grazie anche alla positiva dinamica delle vendite di prodotti energetici, superiore alla media nazionale per il Nord, mentre il Sud e, soprattutto, il Centro sembrano risentire maggiormente del rallentamento dell’export nazionale (ma le Isole fanno eccezione).

Spiccano le esportazioni di metalli di base e prodotti in metallo dalla Lombardia, di macchinari e apparecchi dall’Emilia Romagna e dal Veneto, di prodotti energetici dalla Sicilia e di prodotti farmaceutici dalla Toscana spiegano da sole circa 1/3 della crescita dell’export nazionale nel 2018.

Considerando il solo quarto trimestre 2018, l’Istat stima una crescita congiunturale delle esportazioni per il Centro (+3,9%) e per il…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer