Istat, fiducia in rialzo per i consumatori ma non per le imprese

ROMA – A gennaio due velocità per l’indice di fiducia: quella dei consumatori sale da 113,2 a 114,0 mentre quello delle imprese registra una flessione, passando da 99,7 a 99,2. In particolare per quanto riguarda i consumatori, il parziale recupero del clima di fiducia rispetto all’ampia flessione di dicembre 2018 deriva in particolare da una valutazione meno negativa sulla situazione economica e da prospettive più favorevoli sulla situazione familiare.

Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono in miglioramento: il clima personale e quello corrente registrano gli incrementi più consistenti. Più in dettaglio, il clima economico passa da 129,5 a 130,8, il clima personale aumenta da 107,0 a 108,9,  il clima corrente cresce da 110,0 a 112,4 e il clima futuro sale da 116,1 a 117,4.

Continuano…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer