Istat: Pil nel primo trimestre a -5,3%, peggior dato dal ’95


Istat: Pil nel primo trimestre a -5,3%, peggior dato dal ’95 
Nel primo trimestre del 2020 il Pil dell’Italia è diminuito del 5,3% rispetto al trimestre precedente e del 5,4% nei confronti del primo trimestre del 2019. Lo rileva l’Istat, rivedendo al ribasso 5,3% in termini congiunturali e del 5,4% in termini tendenziali mai registrate dal primo trimestre del 1995», ovvero dall’avvio delle serie storiche ricostruite, per le quali è possibile il confronto.Quanto alle importazioni e alle esportazioni, nel primo trimestre del 2020 sono diminuite a livello congiunturale, rispettivamente, del 6,2% e dell’8%.La contrazione dei consumi
Nel commento che accompagna i dati sui conti economici del primo trimestre l’Istat sottolinea come «a trascinare la caduta del Pil è stata soprattutto la domanda interna», mentre «quella estera, anch’essa in calo, ha…

Istat: Pil nel primo trimestre a -5,3%, peggior dato dal ’95

visita la pagina