Italia: compravendite salite dell’1,2% nel terzo trimestre, superati i livelli del 2010


Sono state quasi 183.500 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative ad atti traslativi immobiliari nel terzo trimestre del 2019, in rialzo dell’1,2% rispetto al trimestre precedente (+1,2% il settore abitativo e +1,7% l’economico). In particolare il comparto abitativo segna variazioni congiunturali positive in tutte le aree geografiche del Paese (Nord-est +2,3%, Nord-ovest +1,3%, Sud +0,9% e Centro +0,7%), con eccezione delle Isole (-0,5%).

Nel terzo trimestre l’indice destagionalizzato delle compravendite cresce rispetto al periodo precedente, superando per il quarto trimestre consecutivo i valori medi del 2010. L’aumento, precisa l’Istat, è trainato dalle regioni settentrionali mentre il Centro e soprattutto il
Mezzogiorno, seppure con lievi segnali di crescita rispetto al secondo trimestre, non raggiungono…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

Lascia un commento