Notizie dei mercati

Italia : Cribis, in 1* sem pagamenti in grave ritardo sotto 10%

MILANO (MF-DJ)–Va avanti la tendenza positivo dell’incidenza dei pagamenti puntuali delle aziende italiane pure nel 2º trimestre di quest’anno, malgrado gli eventi politici e macroeconomici dei primi sei mesi dell’anno che sembrano non aver anche ora impattato le imprese quanto alla puntualità nei pagamenti dei loro fornitori.

Come viene fuori dallo Studio Pagamenti di Cribis, società del gruppo Crif, l’impatto si attesta al 40,6% (era 38,8% nel 1º trimestre dell’anno e 35% nel 2º trimestre del 2020) mentre l’impatto dei pagamenti in grave ritardo (superiori ai 30 giorni) sul totale arriva a quota 9,5%, risultati che si rivelano i migliori degli ultimi 4 anni.

Nel 2º trimestre di quest’anno si assiste al miglioramento della qualità dei pagamenti sia rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, che rispetto al 1º trimestre del 2019, pre-covid. I pagamenti puntuali aumentano del 10,1% rispetto al 1º trimestre del 2021 e del 14,3% rispetto al 2019 e si assottiglia la percentuale dei pagamenti con ritardo grave (oltre i 30 giorni dalla scadenza) pari al 9,5%, con percentuali che variano a seguito della dimensione dell’società con un valore che arriva al 4,5% per le grandi imprese (oltre i 250 lavoratori).

Dallo Studio di Cribis viene fuori che il Nord Est e l’area più affidabile con il 47,8%, con la Lombardia (50,5% di imprese puntuali), Emilia-Romagna (48,3%), Veneto (47,9%), Friuli Venezia-Giulia (47,5%) al di sopra della media nazionale. Sud e Isole mostrano maggiori…

Italia : Cribis, in 1* sem pagamenti in grave ritardo sotto 10%

Italia Cribis pagamenti


FIMA2632# 2022-08-04T15:21:02+02:00

Show More