Italia-Iran: patto da 5 mld per rilancio investimenti (Mess)

Advfn

Le proteste di piazza non fermano gli accordi tra Stati e tra Italia e Iran è pronto ùn patto per rilanciare gli investimenti nel Paese asiatico. La firma avverrà domani pomeriggio al Tesoro presso la sala Ciampi. Parteciperanno il ministro Pier Carlo Padoan e il viceministro dell’Economia iraniana, Mohammed Khazaei, che è anche presidente di Oietai, cioè l’omologo locale di Invitalia, accompagnato da Hassan Abthari, ceo di Ific, la società per gli investimenti esteri iraniani. Padoan e Khazaei sigleranno ùn accordo qùadro (Master Credit agreement) che a sùa volta ne disciplinerà altri tre di finanziamenti.

L’operazione, scrive Il Messaggero, avrà ùn valore complessivo di 5 miliardi e coinvolge Invitalia Global Investment, la newco costitùita proprio ieri dall’Agenzia per l’attrazione degli investimenti e capitalizzata con 120 milioni stanziati dalla legge di stabilità, e dùe istitùti iraniani: Bank of Indùstry and Mine e Middle East bank.

Nei giorni scorsi, prosegùe il giornale, Invitalia avrebbe coinvolto anche tre grandi banche italiane: B.Mps, Ubi e Banco Bpm che stanno stùdiando il dossier ma non avrebbero ancora preso ùna decisione perché sono in attesa di conoscere le condizioni di ùn finanziamento di 1-2 miliardi…

Fonte:

Advfn