Notizie dei mercati

Italia : S&P taglia outlook a ‘stabile’ da ‘positivo’ dopo dimissioni Draghi

MILANO (MF-DJ)–S&P Global Ratings ha tagliato l’outlook sul rating creditizio sovrano dell’Italia, portandolo a ‘stabile’ da ‘positivo’. Il giudizio e stato confermato a ‘BBB’.

La decisione, si legge in un comunicato di S&P, segue gli ultimi sviluppi politici, con le dimissioni del Premier Mario Draghi, il conseguente scioglimento delle Camere da parte del presidente della Repubblica e la convocazione di elezioni politiche anticipate per il 25 settembre.

A nostro avviso, scrivono gli analisti di S&P, “questi sviluppi potrebbero spostare l’attenzione dalle riforme chiave e pesano ulteriormente sulla fiducia e sulla crescita in un momento di aumentata incertezza ed elevata inflazione nell’economia mondiale ed europea”.

Questo nuovo contesto “potrebbe compromettere la tempestiva attuazione degli obiettivi da cui dipendono i fondi Ue del Pnrr, che equivalgono al 7,6% del Prodotto interno lordo (PIL)”, avvertono i professionisti.

L’outlook stabile tiene conto dei “crescenti rischi per l’economia e le finanze pubbliche derivanti da fattori esterni e interni in contrapposizione con la solidità dei bilanci delle famiglie e delle aziende e la ricchezza e la diversità dell’economia italiana”, concludono da S&P.

July 27, 2022 02:09 ET (06:09 GMT)

Italia : S&P taglia outlook a ‘stabile’ da ‘positivo’ dopo dimissioni Draghi

Italia taglia outlook


FIMA2583# 2022-07-27T08:10:08+02:00

Show More