Italo: soci divisi su offerta fondo Usa, alle 15h00 Cda (Mess)

I grandi soci di Italo sono divisi sull’offerta da 1,9 miliardi di dollari arrivata dal fondo americano Global Infrastructure Partners (Gip) per Italo e dirottarlo temporaneamente lontano dall’orbita di Piazza Affari.

Lo scrive Il Messaggero aggiungendo che al momento non c’è alcuna decisione assunta, i soci stanno valutando in queste ore che fare. Tra i grandi soci, da Intesa Sanpaolo (19,1%) a Diego Della Valle (17,4%), da Generali Ass (14,6%) a Peninsula (12,6%), da Luca Cordero di Montezemolo (12,4%) fino all’a.d. Flavio Cattaneo (4,9%) c’e’ chi ritiene l’offerta inadeguata, chi vuole comunque andare in Borsa e c’e’ chi vorrebbe accettarla.

Alle 15h00 di oggi pomeriggio è convocato un Cda straordinario della società ferroviaria presieduta da Luca di Montezemolo per valutare lo stato del processo di quotazione e per esaminare la proposta dell’investitore americano che scade domani alle 17h00. Italo è a un passo dalla quotazione che potrebbe avvenire venerdì 23 febbraio. Il progetto di collocare il 40% dei treni Italo in Borsa prosegue ma l’offerta del fondo spariglia le carte.

pev

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Italo: soci divisi su offerta fondo Usa, alle 15h00 Cda (Mess) è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.