La auto più rubate del 2018: il boom delle suv

Prima o poi doveva succedere. E, nel 2018, è accaduto davvero: alle auto più rubate in Italia (di solito, prevalentemente piccole e medio-piccole), si sono aggiunte le suv. L’anno scorso, per questa categoria di vetture, il numero dei furti è salito del 62% rispetto al 2017. E dire che in generale il numero dei veicoli rubati è gradualmente calato negli anni: l’alto gradimento che le vetture alte ha riscosso nell’ultimo decennio non poteva non ripercuotersi sulle scelte dei ladri. Sia che il mezzo serva loro per riciclarlo intero sia che venga poi smembrato per ricavarne ricambi.

Questi dati non sono i consueti, definitivi e ufficiali, del ministero dell’Interno. Sono le prime elaborazioni, fornite da LoJack, azienda di antifurti satellitari che da anni collabora con lo stesso ministero e ha un osservatorio composto dai 220mila veicoli su cui ha installato propri dispositivi. Dunque, è anche possibile che il dato delle suv sia sovrastimato rispetto al reale, perché magari i proprietari di queste vetture tendono a difendersi di più, se non altro perché normalmente le pagano più delle altre di dimensioni e prestazioni paragonabili.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer