La Cina lancia un messaggio palese tramite Airbus

Di Geoffrey Smith

Investing.com – Non c’è niente di discreto quando si tratta della diplomazia cinese.

Il Presidente Xi Jinping ha siglato un accordo da ben 29 miliardi di dollari con Airbus (PA:AIR) in occasione di una visita di stato a Parigi, in Francia, una dimostrazione di potere economico destinata tanto a Washington quanto all’Europa.

L’ordine, per 290 velivoli a corridoio unico e 10 modelli A350, è ben superiore a quello da 18 miliardi di dollari proposto dal Presidente francese Emmanuel Macron in occasione della visita in Cina dello scorso anno.

Il titolo di Airbus schizza dell’1,7% sulla notizia ed è a poco meno del 2% dal massimo storico segnato a inizio marzo.

L’ordine sembra disturbare l’equilibrio che la Cina ha tradizionalmente mantenuto acquistando dal duopolio…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer