La Corea del Sud continuerà a vietare le ICO, conferma la Commissione per i Servizi Finanziari

La Corea del Sud continuerà a vietare le Initial Coin Offering (ICO): lo ha confermato la Commissione per i Servizi Finanziari (FSC), l’organo di regolamentazione del paese, in un recente comunicato stampa.

Svelando i risultati di uno studio condotto a partire da settembre dello scorso anno, la FSC ha tuttavia scoperto che numerosi gestori di ICO conducono le proprie attività all’estero, raccogliendo comunque fondi da cittadini sudcoreani.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Leggi anche altri post criptovalute o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer