La Fed muove su Deutsche Bank. Il nodo dei conti

La Federal Reserve sta esaminando come Deutsche Bank  abbia gestito miliardi di dollari in transazioni sospette da Danske Bank, il maggiore istituto della Danimarca. Un altro capitolo del maggiore scandalo europeo sul riciclaggio di denaro dalla Russia e un’altra preoccupazione per Christian Sewing, l’amministratore delegato del gruppo tedesco, alle prese con il bilancio del quarto trimestre da chiudere e con Berlino che vuole affrettare il matrimonio della banca con Commerzbank , in barba anche ai desiderata della Bce.

La mossa della Fed era attesa da mesi, perché Washington non permette la violazione su Paesi sotto sanzione (la storia di Huawei sull’Iran è un esempio concreto) e ha la possibilità di agire contro eventuali banche coinvolte con multe pesanti, fino alla sospensione o il blocco delle transazioni internazionali in dollari. La notizia della Fed è stata data oggi dall’agenzia Bloomberg.

Danske Bank è sotto indagine…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer