La frenata della crescita spaventa il mercato, Borse in calo

MILANO – Il rallentamento dell’economia globale, certificato ieri dall’Ocse e sottolineato anche nel Beige Book della Fed pubblicato ieri sera alimentano le preoccupazioni degli investitori sul mercato. Ieri Wall Street ha chiuso in calo e questa anche i listini asiatici sono stati tutti allineati al ribasso, con Tokyo che ha terminato gli scambi a -0,65%.

La giornata in Europa guarda però anche soprattutto al riunione del consiglio direttivo della Bce. Proprio alla luce del brusco cambio di passo dell’economia dell’Eurozona l’Eurotower potrebbe intervenire con una nuova “bocca d’ossigeno” annunciano un nuovo piano di rifnanziamento a lungo termine per le banche (le cosiddette Tltro).

E proprio in attesa dell’appuntamento di Francoforte l’euro si mantiene per il momento stabile e  passa di mano a 1,1302 dollari e 126,27 yen. Lo spread…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer