Criptovalute

La Russia ora permette di usare le criptovalute per i pagamenti

#criptovalute

La Banca di Russia e il Ministero delle finanze del gigante eurasiatico hanno raggiunto un accordo che apre ai pagamenti transfrontalieri in criptovalute. A rendere noto l’evento e stato Kommersant, il quale ha citato a sostegno della sua affermazione la dichiarazione rilasciata  dal vice ministro delle finanze russo Alexei Moiseev. In modo particolare, a consentire quella che dev’essere considerata una vera svolta e la regola concordata tra le controparti, grazie alla quale i residenti all’interno del territorio nazionale possono ora inviare pagamenti transfrontalieri utilizzando valute virtuali.

Gia in precedenza erano emerse indiscrezioni secondo le quali erano in fase di discussione gli atti relativi alla possibilità di legalizzare i pagamenti crypto transfrontalieri. Sempre stando ai si dice, però, la banca centrale si sarebbe dimostrata inizialmente contraria ad accordare questa possibilità, come del resto quella di consentire agli exchange di operare alla luce del sole in un quadro di legalità e accettare gli asset virtuali alla stregua di moneta a corso legale.

Lo stesso Moiseev, il recente 5 settembre, aveva dal canto suo ricordato come fin qui il rapporto tra le istituzioni e le criptovalute sia proceduto in maniera non lineare. Basti pensare in tal senso all’autorizzazione di una legislazione contraria all’utilizzo di Bitcoin e Altcoin come forma di pagamento, nel corso del 2020, atto che sembrava aver posto un vero e proprio macigno sulla strada…


FIGN2917 => 2022-09-22 18:38:33
criptovalute

Show More