La vita in quarantena: ecco cosa twittano gli italiani chiusi in casa per il coronavirus


Quarantene, smartphone e coronavirus. Cosa pensano gli italiani che si ritrovano chiusi in casa ad osservare l’evolversi della situazione sanitaria dal filtro dei social network e dei mezzi d’informazione? Federico Mangiò, Giuseppe Pedeliento e Daniela Andreini dell’Università degli Studi di Bergamo hanno lasciato lavorare un pc per dieci giorni, dal 9 al 19 marzo, per estrarne 197.776 tweet. E darne, “senza pretesa alcuna di esaustività”, una…

Articoli simili