Economia

L’eccezionale intervento della Banca d’Inghilterra per proteggere l’economia

This content has been archived. It may no longer be relevant

#economia

Mercoledì la Banca d’Inghilterra ha deciso di intervenire in via straordinaria per per proteggere la stabilità finanziaria britannica, acquistando sui mercati finanziari massicce quantità di titoli di stato: e una misura eccezionale che soltanto alcune giorni fa la Banca aveva escluso, ed e un segnale del fatto che il crollo della sterlina sta divenendo un problema sempre più serio per l’economia britannica. Negli scorsi giorni il valore della sterlina era crollato e i rendimenti dei titoli di stato erano aumentati a livelli storici, dopo che venerdì il governo conservatore di Liz Truss aveva annunciato l’intenzione di finanziare a debito un grande piano di riduzione delle tasse che avvantaggerebbe principalmente i ricchi.

L’annuncio ha creato notevoli perplessità su vari livelli: sul piano politico, perché la diminuizione delle tasse ai ricchi arriva proprio nel momento dove sono le fasce più deboli a essere più in difficoltà con il carovita, col rischio di aumentare ancora di più le disuguaglianze; sul piano economico, perché il governo ha deciso di dare una spinta all’aumento proprio nel momento dove le banche centrali di tutto il mondo, compresa quella di Inghilterra, stanno cercando di “raffreddare” l’economia per far scendere i prezzi; alla fine, sul piano finanziario, perché decidere di finanziare a debito un taglio delle tasse strutturale mette in pericolo la sostenibilità delle finanze pubbliche, ed e azzardato…


FIGN2917 => 2022-09-28 17:23:27
economia

Show More