Legge bilancio: Salvini, flat tax a sostegno di chi produce

“Il primo obiettivo è sostenere la parte produttiva attraverso un abbassamento delle tasse”.

Lo dichiara il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in un’intervista a La Nuova Bussola Quotidiana parlando della flat tax da inserire nella prossima legge di bilancio. “Se già riusciamo – prosegue – ad aiutare le partite Iva, i produttori, i commercianti, gli artigiani, i piccoli imprenditori, è un primo passo. Anche loro sono padri e sono madri, un euro di tassa in meno è un euro in più per i figli. Certo non è risolutivo, l’obiettivo è quello di rendere il nucleo familiare un soggetto fiscalmente riconosciuto. Però già per il 2018 l’obiettivo è ridurre le tasse a un bel po’ di gente e questo sarà mantenuto”.

Il ministro ha anche assicurato che nella prossima legge di bilancio verranno prese in considerazione anche le necessità dei disabili. “Ci sono – precisa Salvini – un milione di invalidi civili che percepiscono in media 278 euro al mese, che sono un’infamia. Quindi, non dico a mille euro come diceva qualcuno, ma portarle almeno al livello delle pensioni minime mi sembra un atto di civiltà”, conclude.

gfb

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl

LEGGI TUTTO

Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer