Lego cresce del 4% e investe sull’ambiente

MILANO – Un altro anno in crescita. Lego aggiunge qualche mattoncino, aumenta le vendite e i margini del 4%, genera ingenti flussi di cassa che reinveste in pannelli solari, processi e polimeri ecosostenibili per arrivare al 2025 a produrre giocattoli sono da plastica riciclata.

Il gruppo danese, che ha appena compiuto 60 anni, ha chiuso il 2018 con un utile netto in crescita del 3,5% a 8,1 miliardi di corone (quasi 1,1 miliardi di euro) mentre le vendite globali sono cresciute del 3% e i ricavi per l’intero anno sono aumentati del 4% a 36,4 miliardi di corone (da 35 miliardi del 2017), infine l’utile operativo è salito a 10,8 miliardi, rispetto ai 10,4 miliardi del 2017 (+4%).

Merito della continua innovazione di prodotto, delle line Lego City e Lego Technic per il più grandi, ma…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer