Macron: 8 miliardi all’industria dell’auto per conquistare la leadership nelle elettriche


Macron: 8 miliardi all’industria dell’auto per conquistare la leadership nelle elettriche 
Un piano da otto miliardi. Per fare del Paese il primo produttore europeo di auto pulite. È un Emmanuel Macron molto francese e poco europeo – a parte un rapido riferimento al Recovery Fund proposto con Angela Merkel – che ha annunciato un “piano storico” per difendere l’industria automobilistica del paese e recuperare la “sovranità industriale” nel settore.Le cifre in gioco sono importanti: lo Stato francese, che assume quindi un ruolo molto attivo nella ripresa e nello sviluppo del settore, mette a disposizione otto miliardi di euro. Una parte andrà al sostegno della domanda. Il governo approverà una serie di bonus: fino 7mila euro per l’acquisto, da 3 a 5 mila euro per la conversione verso una nuova vettura “pulita”. Entro l’anno prossimo – e non più entro il 2022 – nel Paese saranno inoltre attive 100mila colonnine per la ricarica elettrica.
Il governo creerà inoltre un fondo da 500 milioni…

Macron: 8 miliardi all’industria dell’auto per conquistare la leadership nelle elettriche

visita la pagina

Lascia un commento