Malta: le aziende che operano nei settori di criptovalute e blockchain fanno fatica ad ottenere servizi bancari

Secondo quanto riportato dal Times of Malta il 1° marzo, le società blockchain dell’isola avrebbero difficoltà ad aprire conti bancari.

Secondo l’articolo, il Times di Malta avrebbe contattato un certo numero di studi legali e società finanziarie, che hanno confermato che le banche stavano rifiutando le loro richieste di apertura di conti bancari, considerandole oltre la loro “propensione al rischio”. Secondo le fonti, le banche non farebbero nessuna distinzione tra le società che operano nel settore delle valute digitali e quelle che invece si dedicano esclusivamente al campo delle blockchain.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Leggi anche altri post criptovalute o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer