Maltempo nel Centro-Sud, a Bari si arenano mercantile turco e rimorchiatore

Torna il maltempo sul Centro-Sud Italia, caratterizzato dal forte vento. Un mercantile turco si è arenato sul litorale sud di Bari, stessa sorte capitata in seguito a un rimorchiatore che tentava di prestare soccorso. Il mercantile al momento non sbatte più contro la barriera frangiflutti, contro la quale sembra ormai essersi completamente adagiato, e riceve le onde del mare, sulla fiancata sinistra. A terra ci sono mezzi dei Vigili del fuoco e uomini del soccorso subacqueo assieme a marinai della Capitaneria di Porto. Un albero si è abbattuto su una autovettura a bordo della quale viaggiavano madre e figlio a San Sebastiano al Vesuvio (Napoli). La donna ha riportato un trauma al capo ed è stata ricoverata in ospedale, ma le sue condizioni non sarebbero gravi. Per il figlio solo lievi escoriazioni.

Il vento ha causato anche l’incidente tra due navi avvenuto nel porto di Ischia, senza feriti. La motonave “Don Peppino”, della Gestur, che era in fase di attracco con grande difficoltà a causa delle avverse condizioni marine, ha impattato contro la prua della motonave “Benito Buono” della “Medmar”. Disagi si segnalano in varie zone del’Umbria con alberi caduti su auto in transito lungo la E45. A Perugia i vigili del fuoco sono stati impegnati a Ponte Pattoli, Villa Pitignano e Bosco, dove una pianta è piombata sulla E45 coinvolgendo due vetture di passaggio. Alberi caduti a causa del forte vento anche a Foligno e Spello, a Collepepe e Massa Martana. Qui un fusto sulla E45 in direzione Perugia ha reso necessaria la chiusura temporanea del tra traffico, poi riaperto a metà mattinata, come riferisce l’Anas.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer