Menarini: fa shopping in America (MF)


Il gruppo Menarini, attivo nella farmaceutica e nella diagnostica, e Stemline Therapeutics, azienda biofarmaceutica americana focalizzata sullo sviluppo e la commercializzazione di terapie oncologiche innovative, hanno annunciato di aver sottoscritto un accordo definitivo in base al quale il gruppo toscano guidato dalla famiglia Aleotti acquisirà l’azienda statunitense per un corrispettivo massimo di 677 milioni di dollari.

Secondo i termini dell’accordo, scrive MF, una società interamente controllata dal gruppo Menarini lancerà un’offerta pubblica di acquisto su tutte le azioni in circolazione di Stemline in base alla quale agli azionisti di quest’ultima verrà offerto un potenziale corrispettivo complessivo di 12,50 dollari per azione, comprensivo di 11,50 dollari pagabili alla chiusura dell’acquisizione e un Contingent Value Right non quotato che darà diritto a ciascun titolare di ricevere un ulteriore dollaro per azione al verificarsi della prima vendita della terapia Elzonris in uno dei Paesi cosiddetti Eu5 (Regno Unito, Francia, Spagna, Germania e Italia) previa approvazione da parte della Commissione Europea.

red/lab

Lascia un commento