Migranti: calano sbarchi, non le domande di asilo. Accoglienza: risparmi inferiori alle previsioni

Migranti: calano gli sbarchi, non le domande di asilo. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha sottolineato che nei primi due mesi di quest’anno gli sbarchi sono diminuiti del 95 per cento. Ma un’indagine di In Migrazione, una cooperativa che opera nell’ambito dell’accoglienza degli stranieri in Italia, mette in evidenza che a fronte di appena 115 persone sbarcate a gennaio, ci sono state 3.409 richieste di asilo.

Rispetto al mese precedente, dicembre 2018 – continua il report – si assiste sì a un dimezzamento degli sbarchi (-57%) ma, allo stesso tempo, a una crescita delle domande di protezione internazionale (+19%). Nel complesso nei primi 8 mesi del Governo giallo verde l’Italia ha ricevuto oltre 29.000 richieste di asilo, a fronte di 10.000 sbarchi.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer