Finanza

BORSA: Milano -1,6%, termometro spread ritorna a salire

MILANO (MF-DJ)–L’azionario milanese viaggia in netta diminuizione nel 1º pomeriggio, con il Ftse Mib che fa segnare un -1,59% a 21.351 punti. Stabile l’apertura a Wall Street (+0,03% il Dow Jones).

In allargamento quello che nelle sale operative e’ ritenuto il termometro della crisi politica, il differenziale, con il differenziale sul decennale Btp/Bund che, dopo essere tornato sotto quota 200 punti base di mattina, ha ripreso a salire e si trova ora a 212 pb.

Il centrodestra e pronto a dare la sua fiducia a un nuovo

governo guidato da Mario Draghi, ma senza il Movimento 5 stelle. E’ questa la posizione emersa durante il vertice a Villa Grande dei partiti di centrodestra di governo, che si e detto disponibile a un “nuovo

patto” di governo e che, si legge in un comunicato, continuerá a dare il suo contributo per risolvere i problemi dell’Italia soltanto con un nuovo esecutivo, guidato anche ora da Mario Draghi, senza il Movimento 5 Stelle e a fondo rinnovato.

A piazza Affari giu’ i bancari: Unicredit -3,64%, Intesa Sanpaolo -3,18%, Bper -2,93%, Banco Bpm -2,3%.

pl

July 20, 2022 09:35 ET (13:35 GMT)

BORSA: Milano -1,6%, termometro spread ritorna a salire

BORSA Milano termometro


FIMA2535# 2022-07-20T15:36:03+02:00

Show More