Milanocapitali: savona (consob), ristabilire fiducia su debito pubblico


“Sulla base della capienza del debito pubblico italiano non c’è alcuna possibilità che l’Italia possa dichiarare default. C’è però il problema della sfiducia, troppo spesso pubblicizzata”.

Lo ha affermato Paolo Savona, presidente di Consob, intervenendo a

Milano Capitali 2020, evento organizzato da Class Editori che insieme

a Dowjones&Co. controlla questa agenzia, e trasmesso da Class-Cnbc.

“Il problema è ristabilire la fiducia e come indirizzare” il risparmio “verso il capitale di rischio. Se nasce una sfiducia diffusa contro il debito italiano non si riuscirà a incanalare il risparmio verso il capitale di rischio. A mio avviso si potrebbero estende le garanzie pubbliche, con criteri semplici, a quelle imprese esportatrici piccole e medie. Il vantaggio che avrebbero i risparmiatori a sottoscrivere il capitale di rischio sarebbe legato al fatto che se le cose vanno male interverrebbe lo Stato con le garanzie e se andassero bene godrebbero del successo e quindi dei profitti. Anche attraverso le Borse l’operazione andrebbe a buon segno, riportiamo la finanza ad essere ancella della crescita”.

cce

Lascia un commento