I miliardi scomparsi non sono mai esistiti, Wirecard e Consob tedesca nella bufera


I miliardi scomparsi non sono mai esistiti, Wirecard e Consob tedesca nella bufera

I miliardi di euro scomparsi non sono mai esistiti, Wirecard ritira i bilanci 2019 e crolla di nuovo alla borsa di Francoforte. L’azione perde al momento il 36,11% a 16,496 euro, dopo essere scivolata fino a quota 12,994 euro. La capitalizzazione si è ridotta a 3,19 miliardi di euro dai 24 miliardi che le avevano permesso di entrare nel Dax 30 al posto di Commerzbank a settembre 2018. In quattro giorni il titolo ha perso oltre l’80% del suo valore, dopo che la società di revisione Ernst &Young si è rifiutata di convalidare il bilancio 2019, per i dubbi circa 1,9 miliardi di liquidità.

Ebbene oggi il cda di Wirecard ha dichiarato che “è molto probabile che il saldo dei conti correnti bancari fiduciari per un importo di 1,9 miliardi non esista”. La somma rappresenta circa un quarto del bilancio del gruppo …

 

I miliardi scomparsi non sono mai esistiti, Wirecard e Consob tedesca nella bufera

visita la pagina