Finanza

Dicastero degli Esteri cinese: Esercitazioni militari in ‘acque al largo del proprio territorio’ aperte, trasparenti

This content has been archived. It may no longer be relevant

(Questa storia dell’8 agosto viene rielaborata per correggere la citazione in testa, il titolo in ‘acque al largo del proprio territorio’ e non ‘nelle nostre acque’)

PECHINO (Reuters) – Il Dicastero degli Esteri cinese ha comunicato lunedì che Taiwan fa parte della Cina e che la Cina sta conducendo normali esercitazioni militari “nelle acque al largo del proprio territorio” in modo aperto, trasparente e professionale.

I dipartimenti competenti hanno pure emesso annunci in modo tempestivo, e questo e in linea con la legge nazionale e internazionale, afferma Wang Wenbin, rappresentate del Dicastero, durante un regolare briefing con i media.

A Wang e stato chiesto se il proseguimento delle esercitazioni militari da parte della Cina rispetti o meno il diritto internazionale e se verrà emesso un nuovo avviso per le navi e gli aerei civili.

L’esercito cinese ha comunicato nuove esercitazioni lunedì attorno a Taiwan, un’isola autogovernata che Pechino rivendica come propria, dopo giorni di esercitazioni per protestare contro la visita della scorsa settimana a Taipei del Presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi.

Dicastero degli Esteri cinese: Esercitazioni militari in ‘acque al largo del proprio territorio’ aperte, trasparenti

Dicastero degli Esteri


FIMA2681# 2022-08-10T12:56:02+02:00

Show More