Moda: sartoria modulare secondo Fendi (MFF)

Grafico Azioni Lvmh Moet Hennessy Vuitton (EU:MC)
Intraday

Oggi : Martedì 14 Gennaio 2020

Clicca qui per i Grafici di Lvmh Moet Hennessy Vuitton

Modulabile, trasformabile e dualistico. Il nuovo menswear di Fendi è figlio del concetto di sartorilità traslato nell’oggi. Il tailoring del nuovo decennio, verrebbe da dire.

Un tailoring che diverte perché con i capi si potrà giocare scombinandoli e ricombinadoli e con gli accessori si potrà far finta di essere appena usciti da un negozio della maison di Lvmh.

I capospalla saranno infatti trasformabili, con cappotti che diventano giacche corte o boleri, le maglie si frazioneranno in più parti, cropped come un giustacuore o senza maniche come un gilet, e gli accessori mimeranno le shopping bag di quel giallo inconfondibile che ormai è diventato nell’immaginario fashion il giallo Fendi.

«Ho costruito una collezione ispirata al classico, all’essenzialità di quello che è indispensabile in un guardaroba perfetto», ha raccontato il direttore creativo Silvia Venturi Fendi a Mf Fashion. «Il classico è atemporale. Dobbiamo rieducare i giovani al classico perché questo rappresenta una forma di sostenibilità».

red/fch