Dow Jones

Mps: stasera audizione Franco; nessun rinvio, c’è solo Unicredit (Stampa)



Stasera alle 20h00 il ministro dell’Economia Daniele Franco interverrà in Parlamento per spiegare le ragioni che hanno indotto il Mef a rompere gli indugi sui destini del Monte dei Paschi di Siena ed avviare una trattativa con Unicredit.

Lo scrive La Stampa spiegando che Franco, di fronte alle commissioni Finanze di Camera e Senato, illustrerà le ragioni della sua scelta, che tanta agitazione sta producendo nel mondo politico e a Siena, mettendo in chiaro innanzitutto una cosa: che allo stato attuale non è pensabile di arrivare a chiedere alla Commissione europea di rinviare di 12-18 mesi il termine ultimo per l’uscita dal capitale di Mps come suggeriscono in tanti in Parlamento e fuori. Al Mef, che del Monte oggi controlla il 64% del capitale, ritengono infatti che l’opzione Unicredit rappresenti l’unica possibilità reale di accasare la banca senese. Un rinvio potrebbe avere senso se sul tavolo ci fosse una alterativa alle nozze col gruppo guidato a Andrea Orcel, ma oggi questa alternativa non c’è. E quella del rinvio non può certo essere la soluzione, perché il rischio è quello di dover impegnare altre risorse (molte di più di quelle che serviranno per far convolare a nozze Unicredit ed il Monte) senza aver di fronte una reale prospettiva.

La prospettiva di trovarsi di fronte a 6-7 mila esuberi, l’ipotesi di smembrare la banca e le sue filiali, di smantellare la direzione centrale, oltre al rischio di perdere un marchio storico (il Monte è stato fondato nel 1472) inquieta non poco. Per questo il ministro dell’Economia, senza entrare nei dettagli, tanto più che la trattativa con Unicredit è solo alle prime battute e non è certo il caso di scoprire tutte le carte, dopo aver ricordato come e perché si è arrivati a questo punto, fornirà una serie di rassicurazioni. Sul personale, garantendo il massimo impegno affinché venga ridotto al minimo l’impatto sull’occupazione e dando disponibilità a potenziare strumenti come il Fondo esuberi. Sul marchio, che stando alle valutazioni del Mef dovrebbe essere anche interesse di Unicredit mantenere e a favore del territorio, prevedendo una serie di iniziative a sostegno dell’economia di tutta la Toscana.

alu

fine

Segnali:

Mps, l'Ue rimette in riga l'Italia su rispetto impegni. UniCredit: un addio o un arrivederci?
Nessun ... per l'audizione del ministro dell'Economia e delle Finanze Daniele Franco, di cui al momento non si conosce la data. LEGGI ANCHE Mps, dopo addio UniCredit il piano Mef: aumento capitale, no ...
Mps: Franco, se banca resta autonoma rischi. Esuberi oltre quota 2500
Mps, Siena sospesa attende il verdetto Il ... Lo ha detto il ministro dell’Economia Daniele Franco in audizione alle Commissioni Finanze di Camera e Senato. Leggi ...
Mps, sindacati in allarme: “2500 posti a rischio soltanto in Toscana”
I politici parlano di “spezzatino inaccettabile” riguardo al passaggio di Mps a Unicredit. «Rischiamo di perdere tra i cinque e i seimila posti di lavoro e la Toscana, per ovvie ragioni ...
Il Governo cambia strategia per vendere Mps
La risposta del Governo e del ministro dell’Economia Daniele Franco alla rottura della trattativa con UniCredit è ... rinvio della scadenza per la cessione della quota in mano del Tesoro di Mps".
Conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri
06:00 Fai Notizia 06:30 Primepagine 07:00 Rassegna stampa di geopolitica ... svolge le seguenti audizioni: Andrea Orcel, Amministratore delegato Gruppo Unicredit; ore 18.45 Guido Bastianini ...
andrea agnelli e deniz akalin 3
Del processo sportivo, in cui è imputato di aver favorito il bagarinaggio e in cui rischia la sospensione, non parla nessuno ... chiesto solo una lieve pena interdittiva. Questo significativo gesto ...
IL LAVORO NEL METAVERSO
Ma non c’è ... Unicredit. E se acquirenti non ce ne saranno, il ministro Franco non ha escluso la strada della nazionalizzazione. I gruppi bancari del credito cooperativo, oggi attesi in ...
Legge di Bilancio: conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri
05:50 Agenda del giorno a cura di Barbara Alfieri 06:00 Passaggio a sud-est 06:30 Primepagine 07:00 Openpolis numeri alla mano, a cura di Michele Lembo 07:10 Rassegna stampa internazionale a cura ...
PIAZZA AFFARI - MAURIZIO CATTELAN
PIAZZA AFFARI - MAURIZIO CATTELAN 1 - BORSA: LISTINI UE APRONO PIATTI IN ATTESA TAGLIO TASSI BCE... Radiocor - I listini europei hanno aperto sostanzialmente stabili rispetto alle chiusure di ieri in ...
Commemorazione dei defunti Oggi
De Giorgi: “otto sono positivi alla tbc, non malati” Operazione Mare Nostrum, il capo di Stato Maggiore chiarisce la situazione Non c’è un contagio di tubercolosi fra i militari della marina militare ...

Mps: Franco hearing tonight; no postponement, there is only Unicredit (Print)

Tonight at 20h00 the Minister of Economy Daniele Franco will speak in Parliament to explain the reasons that led the Mef to break the delay on the destinies of Monte dei Paschi di Siena and start a negotiation with Unicredit.

La Stampa writes it explaining that Franco, in front of the Finance Committees of the Chamber and Senate, will illustrate the reasons for his choice, which is producing so much agitation in the political world and in Siena, making one thing clear first of all: that at present it is unthinkable to ask the European Commission to postpone the deadline for leaving the capital of Mps by 12-18 months, as suggested by many in Parliament and abroad.