Nazioni Unite: la Corea del Nord ha ottenuto 670 milioni di dollari in criptovalute e fiat tramite attacchi hacker

Secondo un rapporto del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite citato dal giornale finanziario Nikkei Asian Reviews, la Corea del Nord avrebbe accumulato 670 milioni di dollari in fiat e criptovalute conducendo attacchi di hacking.

La relazione, preparata da un gruppo di esperti, è stata presentata al comitato per le sanzioni della Corea del Nord del Consiglio di Sicurezza in vista del suo rapporto annuale. Secondo i documenti ottenuti da Nikkei, gli hacker avrebbero attaccato le istituzioni finanziarie d’oltremare dal 2015 al 2018 e utilizzando la tecnologia blockchain “per coprire le loro tracce”.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Leggi anche altri post criptovalute o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer