Nel Q4 2019, metà dei profitti di Cash App sono stati generati grazie a Bitcoin


Criptovalute

Nell’ultimo trimestre dello scorso anno, Cash App di Square (NYSE:SQ) ha generato metà dei propri introiti grazie a servizi legati a Bitcoin (BTC).

Secondo quanto riportato in una recente lettera indirizzata agli azionisti, Bitcoin ha generato un fatturato di 178 milioni di dollari nel corso del quarto trimestre del 2019. Complessivamente, lo scorso anno Bitcoin ha permesso all’azienda di guadagnare oltre mezzo miliardo di dollari, con un profitto netto di 8 milioni: un incremento davvero notevole rispetto agli 1,7 milioni dell’anno precedente.

Queste cifre dimostrano che la popolarità di Bitcoin continua a crescere non soltanto fra le istituzioni, ma anche tra i piccoli investitori che utilizzano regolarmente applicazioni di pagamento.