Lavoro

Nell’eurozona la disoccupazione scende al 6,6%, record minimo storico

This content has been archived. It may no longer be relevant

#occupazione

Mentre nell’eurozona l’inflazione corre, raggiungendo ad agosto un record senza precedenti, dall’8,9% di luglio al 9,1% di agosto, secondo la stima di Eurostat (Ufficio statistico dell’Unione Europea), i livelli di disoccupazione registrano invece un ribasso e sono ai minimi storici.

Il tasso di disoccupazione dell’area euro e sceso dal 6,7% di giungo al 6,6% di luglio.

Nell’Unione Europea (Ue) invece l’indicatore e sceso, sempre da giugno a luglio, dal 6,1% al 6%, come comunicato giovedì da Eurostat.

A luglio {dello scorso anno}, la disoccupazione era pari al 7,7% nella zona euro e al 6,9% in tutta l’Ue.

Secondo Eurostat, nel 7º mese di quest’anno i disoccupati nell’Unione erano 12,95 milioni, di cui 10,98 milioni nell’area euro.

Rispetto a giugno, il numero e diminuito di 113.000 unità in Europa e di 77.000 unità nell’eurozona.

Facendo un confronto con luglio 2021, 1,85 milioni di cittadini europei sono stati cancellati dalle liste di disoccupazione e per 1,57 milioni e stato lo stesso nell’eurozona.

In ambito nazionale, la diminuizione maggiore tra giugno e luglio e stato registrato in Grecia (-0,9 punti, dal 12,3% all’11,4%), mentre l’incremento più alto c’e stato a Cipro (+0,6 punti, dal 7,4% all’8%).

Inflazione e disoccupazione in Europa: un legame ritrovato?

Eurostat ha pubblicato il 2 maggio i dati aggiornati sulla disoccupazione in Europa che appare in discesa, in controtendenza rispetto…


FIGN2854 => 2022-09-02 15:53:11
occupazione

Show More