Nexi chiude 2019 con Ebitda e ricavi in crescita, in linea attese


Mercato azionario

MILANO (Reuters) – Nexi (MI:NEXII) ha archiviato il 2019 con un Ebitda in crescita del 18,5% a 503 milioni di euro, grazie al miglioramento dei ricavi e al taglio dei costi.

E’ quanto emerge da una nota del gruppo attivo nel mercato dei pagamenti digitali, che nel 2019 ha registrato ricavi per 984 milioni di euro (+5,7% in termini nominali).

L’utile del gruppo è salito del 18,7% a 222,7 milioni di euro.

I risultati sono in linea con la guidance della società e le attese del mercato.

L’amministratore delegato Paolo Bortuzzo ha sottolineato come le azioni intraprese l’anno scorso abbiano “consentito di dare all’azienda ancora ulteriore scala, prospettiva e capacità di investimento, tutti elementi necessari per cogliere le opportunità offerte da un mercato sempre più dinamico e in via di consolidamento internazionale”, si legge nel comunicato.

A dicembre Nexi ha acquistato il ramo ‘acquiring’ di Intesa Sanpaolo (MI:ISP) per 1 miliardo di di euro.