Nexi debutta in Borsa: Jerusalmi, ‘la più grande Ipo del mondo’ del 2019

Da Piazza affari inizia una nuova era per Nexi. Così Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato di Borsa Italiana, nel corso della cerimonia di quotazione del big italiano attivo nel settore dei pagamenti digitali. Jerusalmi l’ha definita la “più grande Ipo del mondo” del 2019.

L’a.d. di Nexi, Paolo Bertoluzzo, ha ricordato che Nexi “è un’azienda che non ha ancora festeggiato il suo secondo compleanno di vita dal punto di vista del brand, del nome Nexi che è nato nel novembre 2017”, ma ha anche “radici e fondamenta solide perché è stata costruita sull’esperienza delle banche popolari, e di società come Carta sì e Bassilichi che un po’ alla volta si sono aggregate per costituire quello che oggi è il gruppo Nexi”.

Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer