Nexi strappa al rialzo (+5%) in scia a M&A nel settore dei pagamenti elettronici


Nexi accelera la corsa a Piazza Affari. Il titolo segna un rialzo di oltre il 5% a 13,4 euro, posizionandosi al primo posto dell’indice Ftse Mib. E’ l’aria di M&A che si respira nel settore dei pagamenti elettronici a spingere le quotazioni. Infatti, Worldline acquista Ingenico e crea il quarto player al mondo nei servizi di pagamento elettronico, con 5,3 miliardi di ricavi proforma e 1,2 miliardi di Ebitda proforma. Alla borsa di Parigi, Ingenico vola in rialzo del 10,9% a 117,75 euro mentre Worldline cede il 4,5% a 60,9 euro.

I cda di Worldline ed Ingenico, si legge nella nota, hanno deliberato una fusione delle società tramite un’OPA sulla totalità delle azioni Ingenico da parte di Worldline. Un’operazione che assegna…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer