Nomine Cdp, dai prossimi rinnovi alle quote rosa tutti i dossier aperti

Per i rinnovi di Sace, Simest e Ansaldo Energia bisognerà a questo punto attendere aprile inoltrato. Anche perché, almeno formalmente, i rispettivi vertici (fatta eccezione per quelli di Simest già scaduti nella primavera dello scorso anno) arriveranno al capolinea con l’approvazione del bilancio 2018 non ancora avvenuta (il cda di Sace è in programma per il 19 marzo, mentre quello dell’azienda genovese, non ancora convocato, si celebra tradizionalmente tra fine marzo e inizio aprile). Sul tavolo, poi, restano da nominare i cda e i collegi sindacali di altre società della galassia Cdp (da Cdp Equity a Fsi Investimenti, fino a Cdp Immobiliare, oltre a tutte le controllate di Sace, solo per citare alcuni casi), ma i dossier ancora aperti non finiscono qui.

GUARDA IL VIDEO – Assiom Forex, Palermo (Cdp): puntare su volano risparmio e manifattura, Cdp può avere un ruolo

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer