L’odissea del decreto Rilancio: oltre 2 mesi di gestazione e lo spettro dell’assalto alla diligenza


L’odissea del decreto Rilancio: oltre 2 mesi di gestazione e lo spettro dell’assalto alla diligenza 
Era il 16 marzo quando, alla conferenza stampa dopo il varo del decreto “cura Italia”, il premier Giuseppe Conte e il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri annunciarono che sarebbe arrivato a stretto giro un “decreto aprile” per associare alle prime misure “tampone” da 25 miliardi di sostegno all’economia un provvedimento più ampio per la ripresa. «Vi posso anticipare che l’Eurogruppo di questo pomeriggio adotterà la nostra impostazione», disse Gualtieri. «Nel frattempo stiamo già lavorando al decreto di aprile nel quale contiamo di fruire anche dei fondi europei».
Gestazione lunga più di due mesi
Ci sono voluti un mese e 28 giorni (e in mezzo lo stralcio e il varo del decreto liquidità) perché Partiti a caccia di bandierine
Logico che, davanti a una torta da 155 miliardi da distribuire quasi a pioggia tra lavoratori, famiglie e imprese, si siano scatenati gli…

L’odissea del decreto Rilancio: oltre 2 mesi di gestazione e lo spettro dell’assalto alla diligenza

visita la pagina

Lascia un commento