Opa Ansaldo Sts, Tar boccia ricorsi Leonardo e Hitachi

Il Tar del Lazio ha rigettato i ricorsi di Leonardo e Hitachi contro la delibera della Consob che, al momento della vendita di Ansaldo Sts e Breda da parte dell’ex Finmeccanica, aveva obbligato l’acquirente Hitachi ad aumentare il prezzo dell’Opa sulla quotata Ansaldo Sts.

Lo si legge in due diverse sentenze pubblicate oggi.

Nel 2016, Consob aveva imposto di aumentare il prezzo dell’Opa da 9,50 a 9,899 euro, ritenendo che l’accordo tra Leonardo e Hitachi danneggiasse i soci terzi di Ansaldo Sts.

Secondo l’Autorità, infatti, era stato ritoccato al rialzo il prezzo di Breda, limando quello della quotata Ansaldo Sts.

Il Tar del Lazio ha confermato che la decisione della Commissione nazionale di Borsa era stata presa nelle forme dovute.

“Il collegio ritiene che le valutazioni della Consob siano sufficienti a superare la…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer