Orientagiovani, Confindustria

Orientagiovani, Confindustria
Orientagiovani, Confindustria

Orientagiovani, Confindustria

É faticoso trovare giovani da assumere, nonostante nel Paese la disoccupazione dei giovani tra i 15 e i 24anni sia al 28,6 per cento. L’incredibile paradosso è stato ribadito da Confindustria che all’appuntamento annuale con la XXVI giornata di Orientagiovani promossa da Confindustria e Luiss, con la partecipazione di Unindustria.Troppa distanza tra formazion e e profili cercati dalle imprese Rilanciato l’allarme per la distanza tra la formazione dei giovani e i profili che le aziende cercano per le assunzioni. Un divario, è stato sottolineato, che peggiora proprio per la fascia dei più giovani. Confindustria ha stimato che «saranno circa 200mila i posti di lavoro a disposizione nel prossimo triennio (2020-2022) nei settori della meccanica, dell’Ict, dell’alimentare, del tessile, della chimica e del legno-arredo». E che gli imprenditori «cercano con urgenza figure professionali che in più di un caso su tre sono di difficile reperimento» . É stato…

fonte