Oro e dollaro in salita sulla scia dei dati deboli di USA e Cina

Investing.com – L’oro e il dollaro, entrambi considerati asset rifugio in questo periodo, segnano un rialzo negli scambi asiatici di questo venerdì, in seguito alla pubblicazione dei dati deboli sulle vendite al dettaglio USA e sull’inflazione cinese.

Il contratto dei future dell’oro con consegna ad aprile, di riferimento, sulla divisione Comex del New York Mercantile Exchange sale di 2,75 dollari, o dello 0,2%, a 1.316,65 dollari l’oncia.

L’appeal del metallo prezioso come investimento rifugio è aumentato quando il Dipartimento per il Commercio USA ha reso noto che le vendite al dettaglio sono crollate dell’1,2% a dicembre. Gli economisti si aspettavano un aumento dello 0,1% sul periodo.

In Asia, l’ markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer