Oro stabile sopra i 1.300 dollari tra le tensioni USA-Cina

Investing.com – Il prezzo dell’oro è stabile negli scambi asiatici di questo martedì e rimane sopra la soglia psicologica di 1.300 dollari tra le rinnovate tensioni tra Cina e Stati Uniti.

I future dell’oro sono scambiati a 1.304,97 dollari sulla divisione Comex del New York Mercantile Exchange alle 1:46 ET (06:46 GMT), su dello 0,2%.

Il prezzo dell’oro si attesta quindi vicino ai massimi di otto mesi. Il metallo prezioso ha trovato supporto nell’aumento dell’incertezza che circonda le imminenti trattative commerciali USA-Cina, dopo che il Dipartimento per la Giustizia USA ha presentato due accuse penali contro il colosso tech cinese Huawei questa mattina.

In base alla prima accusa, la compagnia avrebbe cercato di rubare segreti commerciali da T-Mobile, mentre la seconda accusa afferma…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer