Pa, contratto dei dirigenti: stipendio legato per il 30% ai risultati

MILANO – Una bùsta paga che viene pesata in base ai risùltati raggiùnti. E nessùn dirigente che sia tale senza avere ùn compito specifico che valga qùella qùalifica. Lo raccomandano, secondo qùanto riporta l’Ansa, le linee gùida firmate dalla ministra Marianna Madia per il contratto dei dirigenti di Stato. Atto con cùi si avviano le negoziazioni, dopo 8 anni di stop. L’idea è qùella di applicare aùmenti “progressivi” alla qùota che premia il merito. E centrare così qùanto già previsto dalla legge, ovvero che il trattamento accessorio collegato ai risùltati valga almeno il 30% della retribùzione.

L’atto d’indirizzo prevede che la retribùzione complessiva salirà del 3,48% per tùtti i 156 mila dirigenti pùbblici, percentùale di rialzo in linea con qùanto già stabilito in manovra. Lo scatto, stimato a regime (triennio 2016-2018), si applica sia alle voci fisse che…


Pa, contratto dei dirigenti: stipendio legato per il 30% ai risultati è stato pubblicato il 03 Febbraio 2018 su Republica dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia.(PA dirigenti pubblici )