Parmalat, Cassazione conferma sentenza Usa risarcimento 431 mln dlr a Citibank

ROMA (Reuters) – La Prima sezione civile della Cassazione ha respinto il ricorso di Parmalat, Parmalat Finanziaria e di altre società affiliate contro l’ordinanza della Corte d’Appello di Bologna che, nell’agosto del 2014, aveva dichiarato efficace in Italia la sentenza con cui nel 2008 la Superior Court of New Jersey aveva condannato Parmalat a risarcire a Citibank 431,3 milioni di dollari.

Il procedimento davanti alla Corte del New Jersey, si legge nella sentenza depositata oggi, era stato promosso dall’allora commissario straordinario di Parmalat e di Parmalat Finanziaria Enrico Bondi “perché venisse accertata la responsabilità di Citibank e di altri convenuti, per aver agevolato il dissesto del gruppo mediante operazioni finanziarie illecite”.

Citibank “aveva proposto domanda riconvenzionale chiedendo la condanna per gli stessi illeciti” di Parmalat, richiesta accolta dalla Superior Court of New Jersey, che aveva stabilito l’entità del risarcimento, e confermata…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer