“Patto di sangue” tra i Parà dell’Esercito e il Policlinico Gemelli


“Patto di sangue” tra i Parà dell’Esercito e il Policlinico Gemelli

È nel segno della solidarietà che si è conclusa oggi, venerdì 22 maggio, l’iniziativa di solidarietà che ha visto il comparto Difesa, tramite il 185° Reggimento Paracadutisti Folgore, donare, nell’arco di un mese, oltre 100 sacche di plasma e altrettante di piastrine in favore dei malati oncologici ricoverati presso il Policlinico Universitario A. Gemelli Irccs, promotore dell’iniziativa. Ancora una volta, nel solco di una tradizione ormai più che consolidata, i Parà della Folgore hanno effettuato una donazione massiva di “materia rossa”, a dimostrazione della generosità che li contraddistingue. Sono stati infatti 110 gli uomini e le donne con il Basco Amaranto che si sono sottoposti volontariamente al processo di aferesi (tecnica di donazione che permette di estrarre dal sangue solo alcuni componenti selezionati come il plasma o le piastrine), in stretto coordinamento con l’Uoc di Emotrasfusione del Policlinico Universitario A. Gemelli Irccs e il “Gruppo Donatori …

 

“Patto di sangue” tra i Parà dell’Esercito e il Policlinico Gemelli

visita la pagina 

Lascia un commento